chris brown entra in rehab e rischia il carcere per colpa di rihanna

 

Emma Marrone no image

Pubblicato il 05.12.2013 | da Redazione

0

 

Il rapper Chris Brown è da poco entrato a Rehab, una comunità di recupero in cui spera di ravvedersi e di placare il suo animo.
Brown è di nuovo nei guai in seguito alle accuse di pestaggio che gli sono state rivolte, che hanno fatto scattare le manette. L’ex fidanzato di Rihanna è infatti in stato di arresto in seguito alle dure accuse contro di lui rivoltegli da un uomo, che sostiene di aver subito un pestaggio da parte di Brown e della sua guardia del corpo.
Se venissero dimostrate, le accuse porterebbero probabilmente alla revoca della libertà condizionale, regime a cui Chris Brown è sottoposto dal 2009, quando la sua aggressione all’ex fidanzata Rihanna lo portarono al banco degli imputati del tribunale di Los Angeles.
In quell’occasione, con le foto del bel viso di Rihanna tumefatto che fecero letteralmente il giro del mondo, Chris Brown venne riconosciuto colpevole e condannato al carcere. Gli avvocati di Brown riuscirono a strappare la conversione della pena in libertà vigilata.
Il precedente potrebbe però risultare determinante in caso di un nuovo processo. I giudici del tribunale californiano di Los Angeles infatti, se Chris Brown venisse riconosciuto colpevole di questo nuovo fatto violento, potrebbero decidere per la revoca della libertà condizionale.
In questo caso, per il rapper potrebbero aprirsi le porte di una prigione statale: per lui, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe materializzarsi una condanna a ben quattro anni di carcere.
In ogni caso, i giudici non considereranno tanto l’aggressione all’accusatore ma il fatto che Brown avrebbe violato le misure della libertà condizionale per compierla.
Il tribunale di Los Angeles è al lavoro per stabilire se Brown abbia realmente violato queste misure.

Tags: , ,

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑