Katy Perry: polemiche dal mondo islamico per il suo ultimo video “Dark Horse”

 

Gossip Straniero C_4_articolo_2029286__ImageGallery__imageGalleryItem_18_image

Pubblicato il 27.02.2014 | da Redazione

0

 

Questa volta è toccato alla star californiana Katy Perry, che, nel video del suo nuovo singolo Dark Horse, impersona una sorta di dea della distruzione egizia; fin qui tutto bene, se non fosse che, durante la clip, manda in cenere un suo suddito che porta al collo una collana che reca la scritta “Allah” (la quale va in cenere insieme al citato suddito); questa scena ha mandato su tutte le furie il mondo musulmano, perché è stata interpretata come un’offesa al proprio Dio.

C_4_articolo_2029286__ImageGallery__imageGalleryItem_22_image

Tutti gli ambienti islamici si sono quindi attivati per ottenere la rimozione del video da Youtube; un utente di Change.org (il sito su cui avviare delle raccolte di firme atte a promuovere diversa iniziative), ha promosso una petizione (che ha già raccolto tantissime firme) per la cancellazione del video incriminato. Katy Perry non è nuova a lamentele verso i suoi video (il suo ultimo successo, Roar, è stato preso di mira dagli ambientalisti, a causa della presenza “impropria” di animali al suo interno), ma più in generale viene da chiedersi come mai le star cerchino in tutti i modi di “stuzzicare” la sensibilità di varie culture o religioni, quando non avrebbero minimamente bisogno di farlo per ottenere successo.

C_4_articolo_2029286__ImageGallery__imageGalleryItem_20_image

Tags: ,

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑