Angelina Jolie a casa con la varicella

 

Gossip Straniero angelina-jolie-a-casa-con-la-varicella

Pubblicato il 15.12.2014 | da Redazione

0

 

Angelina Jolie ha voluto annunciare con un video messaggio il motivo per cui non potrà partecipare alla premiere del suo film “Unbroken”, che sarà presentato proprio in questi giorni a Los Angeles.

L’attrice tanto amata spiega ai suoi fans, ma anche a tutti quelli che l’hanno criticata, di aver contratto la varicella e che quindi non può essere presente all’evento in quanto dovrà restare in casa al caldo e curarsi.

Nel video messaggio la Jolie dice di voler essere chiara e sincera riguardo alle cause per cui sarà assente durante il tanto atteso evento. Proprio il giorno prima del messaggio, l’attrice americana ha scoperto di aver contratto la varicella e si dimostra molto dispiaciuta in quanto questo film è per lei molto importante visto che la vede per la prima volta nel ruolo di regista.

Alla fine del messaggio Angelina ringrazia tutti coloro che l’hanno supportata. Quando l’assenza di Angelina alla premiere di Unbroken era stata confermata molti avevano pensato che i motivi fossero dovuti all’episodio avvenuto qualche giorno fa e che aveva fatto infuriare l’attrice.

Alcuni hacker avevano diffuso delle email scambiate tra Amy Pascal, co-presidente della casa discografica Sony e un produttore cinematografico, Scott Rudin, in cui si definiva l’attrice come “una bambina viziata e senza un minimo di talento”. Queste affermazioni furono pubblicate su diversi quotidiani statunitensi con il Wall Strett Journal e avevano suscitato le ire sia di Angelina che di tutte le star prese di mira dai due produttori.

Proprio per questo la signora Pitt ha voluto fare chiarezza sulla sua assenza forzata facendo intendere che lo scandalo delle email non c’entra nulla.

Nel video diffuso dalla 39enne, l’attrice appare senza trucco, indossa una maglietta bianca e sul viso si possono notare i primi segni della varicella proprio a dimostrazione che sta dicendo la verità.

Angelina dovrà aspettare, quindi, a casa i commenti sul suo ultimo film che racconta la storia vera dell’atleta Louis Zamperini, sopravvissuto incredibilmente ad un naufragio che lo portò a restare per più di un mese in mezzo all’oceano prima di essere catturato e torturato dai giapponesi.

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑