Ecco chi è la compagna di Simone Rugiati

 

Gossip italiano ecco-chi-e-la-compagna-di-simone-rugiati

Pubblicato il 26.09.2017 | da Redazione

0

 

Nuove importanti novità in campo sentimentale per il giovane ed affascinante chef Simone Rugiati. Sembra infatti che, dopo la traumatica e repentina rottura con la modella di origine ecuadoregna Carla Cruz, il cuoco e conduttore toscano abbia intrecciato una nuova storia amorosa con Ahlam El Brinis, anch’essa modella, anch’essa dotata di una bellezza fuori dal comune.

Secondo alcune indiscrezioni, le vite dei due piccioncini si sono incrociate per la prima volta nel locale dove lei lavora e che tale frequentazione procede a gonfie vele da un paio di mesi. Alcune dichiarazioni rilasciate all’importante rivista Oggi avvalorano ulteriormente tale tesi.

“Ero in discoteca, ho visto questa ragazza ballare con gli occhi persi nel vuoto, come se fosse assente. E anche io mi sentivo così, immerso nel divertimento ma in fondo estraneo”.

Cronaca del primo galeotto incontro che il bel Simone fonde armoniosamente a romantici elogi verso la nuova fiamma.

“E’ bella dentro, è dolce, è social, mi aiuta a ragionare”,

è solo uno stralcio di ciò che il re dei fornelli italiani rivolge al Ahlam, a conferma della totale e travolgente infatuazione.

Ma scopriamo di più su Ahlam El Brinis. Pur essendo marocchina di origine, è la città di Padova a darle i natali. La sua popolarità ha vissuto il suo preludio nell’edizione 2015 di Miss Italia, dove oltre alla sua sconvolgente fascino ha sfoggiato importanti doti difensive contro i migliaia di attacchi a sfondo razzista subiti.
Un presunto flirt con il leader leghista Matteo Salvini ha provocato una ulteriore impennata alla popolarità di Ahlam. Causa di tale pettegolezzo è stato un selfie scattato insieme a quest’ultimo, al quale ha fatto seguito un incontro avvenuto circa un mese dopo.

Riguardo infine alla relazione appena terminata con Carla Cruz, sua compagna di vita per circa tre anni, Simone Rugiati afferma:

“Era finita malissimo a distanza. E mi ero buttato a capofitto nel lavoro, poi una mia amica mi ha incoraggiato a concedermi una serata di svago”.

Serata che, col senno di poi, si è rivelata a dir poco provvidenziale. Solo il tempo tuttavia dirà se codesta relazione è destinata o meno a durare. In ogni caso, come un famoso proverbio afferma….se son rose, fioriranno.

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑