Kate Middleton è già stufa della vita di corte!

 

Vip Kate Middleton

Pubblicato il 19.11.2012 | da Redazione

0

 

Secondo indiscrezioni britanniche, Kate Middleton, neo-duchessa di Cambridge nonché moglie di William d’Inghilterra, sarebbe stanca, ai limiti di un esaurimento nervoso, di questa vita coniugale continuamente sotto i riflettori.

Pare che Kate si lamenti col marito di non avere intimità e di esser esausta di dover condividere ogni attimo della propria vita con il resto della famiglia reale e con la servitù.
Vorrebbe una vita più discreta, in una casa propria, dove lei e il marito possano vivere senza l’ossessione di essere osservati tutto il tempo.
Insomma la trentenne, dopo aver concretizzato il sogno di ogni ragazza al mondo della sua stessa età, ovvero sposare il principe e vivere nei fasti di Kensington Palace, ora preferirebbe rinunciarvi (ai fasti, ovviamente, giammai al marito!) per una dimora anche più umile, lontana da occhi e orecchi indiscreti.

Nell’ambiente si parla già di un castello a un’ora da Londra, a cui William avrebbe pensato per placare le bizze di Kate.
Stanca della sovraesposizione mediatica, delle guardie del corpo col fiato sul collo, di non avere più privacy (ricordate gli scatti in topless, che hanno fatto clamore qualche mese fa?), secondo il settimanale britannico “OK! Magazine” Kate è esasperata e desiderosa di ritornare a una vita “normale”, con amicizie “normali” e momenti d’intimità.

In realtà Kate lo sapeva che la vita a Palazzo non è cosa semplice, ma forse aveva sottovalutato lo stress che ne sarebbe scaturito.
O forse la notizia sulla presunta gravidanza che ha fatto in poche ore il giro del mondo, subito dopo le foto scandalo in topless, le ha inferto il colpo definitivo, quello che le ha fatto rimpiangere la sua vita borghese.
C’è di fatto che staremo a vedere se anche stavolta Kate riuscirà a scardinare una delle rigide convenzioni britanniche ed evadere, col suo amore, dalla vita a Palazzo.

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑