Buffon-Seredova in Tribunale per la divisione di un patrimonio immenso

 

Gossip italiano 20140208_c5_buffon-seredova.jpg.pagespeed.ce.LqO0aYbOcp

Pubblicato il 23.05.2014 | da Redazione

0

 

Sono apparse in rete le immagini di Gianluigi Buffon e Alena Seredova scattate qualche giorno fa e che ritraggono la coppia mentre si reca al Palazzo di Giustizia di Torino per un’udienza privata. Quest’ultima ha avuto per oggetto la firma dei primi atti relativi alla separazione consensuale.

gigi_buffon_alena_seredova_separazione_patrimonio_6451

Se, da un lato, sui giornali scandalistici continuano ad apparire foto su presunte scappatelle del portiere della Juventus e della Nazionale, iniziano a circolare notizie e indiscrezioni sull’enorme patrimonio della celebre coppia.
I due dovranno, nei prossimi mesi, cercare un accordo che eviti il nascere di furiose battaglie a colpi di avvocato. A quanto risulta, Buffon sarebbe proprietario di ben 33 immobili (25 appartamenti e 8 ville), oltre ad un ristorante, uno stabilimento balneare, un hotel, una squadra di calcio (la Carrarese che, curiosamente, vede come Presidente proprio Alena Seredova) e di quote di maggioranza all’interno di aziende molto famose come Bassetti e Zucchi. A tutto questo deve essere aggiunto, e non è poco, l’ingaggio della Juventus e i vari introiti derivanti dallo sfruttamento dell’immagine.

alena-seredova-300x216

 

Intanto, Alena, il giorno dopo l’udienza al Palazzo di Giustizia, ha voluto ringraziare i suoi followers di Twitter ringraziandoli, attraverso un messaggio, per il sostegno manifestato nei suoi confronti in questo momento difficile.
Giorni fa era stato Buffon a voler ringraziare la moglie, definendola una donna fantastica per non aver fatto uscire allo scoperto i problemi che si erano verificati tra di loro. Solo 3 anni fa, i due si erano sposati a Praga, nella Basilica dei Santi Pietro e Paolo; momenti felici, che sembravano dover durare in eterno, ma che si sono già conclusi.

Tags: ,

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑