Gabriel Garko racconta i suoi problemi di salute

 

TV gabriel-garko-racconta-i-suoi-problemi-di-salute

Pubblicato il 12.05.2015 | da Redazione

1

 

Ha sorpreso davvero tutti vedere il bell’attore torinese, Gabriel Garko, qualche domenica fa ospite a ‘L’Arena’ – il contenitore pomeridiano che precede “Domenica In” condotto da Massimo Giletti – presentarsi in studio con delle fattezze quanto meno insolite. Abituati da sempre alla perfezione dei suoi tratti, il pubblico da casa, ma anche il popolo dei social, si sono letteralmente scagliati contro Garko, fino a mettere in piedi una vera gogna mediatica.

La più diffusa delle ‘accuse’ mosse all’attore lo voleva gonfio a causa di punture di botulino alla ricerca di una giovinezza eterna. Tra più o meno spiritosi fotomontaggi e post ai limiti della querela, la faccenda è andata avanti per qualche giorno fino a quando Gabriel Garko non ha deciso di svelare la verità, raccontare al pubblico le ragioni del suo aspetto che risiedono in un problema di salute, scoperto in aereo, durante un volo e di cui ancora non si rintraccia la causa.

Da una iniziale diagnosi respiratoria si è passato ad immaginare problemi di tiroide, ma gli accertamenti sono ancora in corso.

“Bisognerà riequilibrare i valori - spiega Garko in un’intervista esclusiva rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni- ma nel frattempo sembro una fisarmonica: gonfio – sgonfio – gonfio. E la giostra continua a girare, mica puoi scendere: ci sono gli impegni da portare avanti, i contratti da rispettare, la gente che lavora per te da retribuire. Non sarà un “problemino” di salute a frenarmi. Io sono quello che ha appiccicato addosso un nome da vincente. Coraggio! Sabato prima della trasmissione tiro un sospiro di sollievo: sgonfio! Ma la domenica mattina mi sveglio e sono un po’ gonfio. Chiamo il dottore, gli spiego che con la faccia ci lavoro e che tra poche ore sarò in televisione. Lui mi consiglia di non andare in onda. Basterà cambiare cura. Ma io non posso dare buca a Giletti…”.

Ma Garko va oltre, e alla paura per una malattia ancora sconosciuta che gli causa non pochi problemi dal momento che interviene sul suo aspetto fisico, per lui un vero e proprio strumento di lavoro, aggiunge un’accusa, molto pesante a tutti coloro che per giorni, sul web, lo hanno letteralmente massacrato, non preoccupandosi minimamente del danno emotivo che avrebbero potuto provocare. Dalle difficoltà e dall’attacco dei ‘finti amici’, Garko dichiara di esserne uscito più forte, in grado finalmente di poter distinguere gli amici veri da quelli finti.

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑