“Mai fumato in aereo”: la replica di Belén Rodríguez e Andrea Iannone dopo l’incidente in volo

 

Belen Rodriguez mai-fumato-in-aereo-la-replica-di-belen-rodriguez-e-andrea-iannone-dopo-lincidente-in-volo

Pubblicato il 23.08.2017 | da Redazione

0

 

Non si placano le polemiche attorno a Belén Rodríguez dopo l’incidente avvenuto durante un volo verso la Grecia e che ha causato l’atterraggio di emergenza dell’aereo: la showgirl adesso passa al contrattacco e si difende.

LE CRITICHE E L’IRONIA VIA SOCIAL – L’increscioso episodio divenuto di dominio pubblico nelle ultime ore grazie ad un articolo apparso su un quotidiano calabrese (ma avvenuto diversi giorni fa) continua a monopolizzare le cronache di gossip e anche i social network, dove migliaia di utenti hanno ironizzato sulla celebre coppia formata da Belén Rodríguez e Andrea Iannone: i due, come noto, avrebbero provocato l’atterraggio di un aereo (partito da Ibiza e diretto a Creta) presso lo scalo aeroportuale di Lamezia Terme a causa di una sigaretta accesa dalla modella e showgirl argentina, facendo dunque scattare le procedure di emergenza di routine. Ad accusare la Rodriguez era stato sia il personale di volo a bordo, sia il pilota che, una volta a terra, si è rifiutato di portare a termine il tragitto verso la Grecia.

LA REPLICA DELLA SHOWGIRL - Ad ogni modo, la pubblicità negativa e le critiche ricevute sui social network hanno portato Belén a replicare, fornendo la sua versione dei fatti. La 32enne originaria di Buenos Aires si è giustificata dicendo che quella che aveva in mano era una sigaretta elettronica e che, dal canto suo, ha smesso di fumare da circa un anno. Anzi, l’ex moglie di Stefano De Martino ha rincarato la dose, raccontando di aver vissuto momenti di panico quando sono state attivate le procedure per l’atterraggio di emergenza, temendo a suo dire “un sequestro o il dirottamento del velivolo”. Inoltre, stando al racconto di Iannone, il pilota non avrebbe fornito loro alcuna spiegazione circa il cambio di rotta, chiudendosi nella cabina e completando l’atterraggio a Lamezia. Al momento non è chiaro se sull’aereo siano state trovate tracce di fumo o mozziconi, ma intanto la Rodriguez è stata deferita per “aver messo a repentaglio la sicurezza e il trasporto”. La compagnia aerea, invece, pare aver preso le distanze dal pilota, sposando la tesi della coppia che potrebbe ora sporgere denuncia contro l’uomo.

Tags: ,

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑