Ruby, sesso e potere ad Arcore: la vicenda di Ruby diventa un fumetto

 

Vip arcore-nella-graphic-novel-su-ruby-lo-scandalo-tra-la-villa-e-i-tribun_cbd9ca74-a216-11e3-b191-ade5c8e6e5ab_cougar_image

Pubblicato il 03.03.2014 | da Redazione

0

 

Il “Rubygate“, che è stato senza dubbio uno degli scandali che ha segnato maggiormente la vita politica italiana di questi ultimi anni, continua a far parlare di sé e ad essere fonte d’ispirazione non solo per la satira ma ora pare lo sia anche, è notizia di pochi giorni fa, per un’altra forma d’arte e di intrattenimento.

Si, perché ora la vicenda della giovane Marocchina e dell’ex Premier è diventata un fumetto.
Il titolo, “Ruby, sesso e potere ad Arcore“, si rifà, probabilmente in modo troppo smaccato, a quello della pellicola a luci rosse più vista e scaricata del 2013, “Vip, sesso e potere“, con protagonista un’altra “starlette” che è stata coinvolta, negli ultimi anni, in alcune vicende giudiziarie: Sara Tommasi.
Questa particolare “graphic novel”, edita da “Round Robin”, è la prima su questa vicenda e sarà acquistabile a partire da venerdì 28 Febbraio in libreria.
Gli amanti dei “balloons” e non solo potranno quindi leggere, sotto forma di fumetto, i vari passaggi della vicenda, dallo scoppio del “Rubygate”, alle rivelazioni sulle “olgettine” e le cene a luci rosse ad Arcore, fino al processo e alla sentenza con la quale l’ex Premier è stato condannato a sette anni di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole dei reati di concussione e sfruttamento della prostituzione minorile.
I testi di questa versione a fumetti della vicenda portano la firma di due giornalisti, Manuela D’Alessandro e Gianni Barbacetto, i quali si sono avvalsi, per quanto concerne la parte grafica, dell’aiuto di Luca Ferrara.
Gli autori hanno spiegato che con questo fumetto si vuole:

“Narrare la fine di un’epoca e il cuore del berlusconismo e del desiderio di molti: sesso, potere e delirio di onnipotenza”.

fumetto-ruby-berlusconi

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑