Vanessa Incontrada e Rossano: nessuna crisi

 

Gossip italiano Vanessa-Incontrada

Pubblicato il 15.10.2014 | da Redazione

0

 

La bravissima attrice e conduttrice spagnola Vanessa Incontrada (36 anni) smentisce tacitamente la presunta crisi del settimo anno con il suo compagno Rossano Laurini, precedentemente sposato con la sua ex cognata (sorella del suo precedente fidanzato).

Si sa, molte coppie risentono di questa crisi ma Vanessa e Rossano hanno passato e superato di peggio! Infatti, la loro storia, cominciata nel 2007, è stata da sempre molto criticata e travagliata e l’attrice ha dovuto sopportare l’ingiusta accusa di “ruba mariti”.

Si sono susseguiti periodi di sofferenza e dolore che però non hanno fatto altro che rafforzare il loro rapporto e la loro unione, dalla quale poi nel 2008 è nato Isal che oggi ha 5 anni. Insomma, il tempo come sempre allevia ogni cosa e questa notizia lo conferma. La modella spagnola e l’imprenditore si sono innamorati quando i rapporti con i rispettivi compagni erano già alla deriva, almeno così è stato dichiarato dalla Incontrada, per cui nessuno ha “rubato” nulla.

Oggi Vanessa e Rossano sono felici e desiderano un altro bambino ma senza fretta, lasciano fare al destino! E il matrimonio? Sicuramente l’attrice vorrebbe convolare a nozze e realizzare questo sogno anche se al momento non se ne parla ancora. Tra il successo della sua professione e quello privato, Vanessa è una donna impegnatissima e fortunata, non può volere di più: ha un bimbo stupendo, un compagno affascinante e un lavoro soddisfacente che le regala ogni giorno tante emozioni.

Quello a cui teneva maggiormente, però, dichiara di averlo ottenuto seppur dopo tanto tempo e tanta fatica: la pace, la serenità e soprattutto la fine delle polemiche. Cosa augurarle allora? Le facciamo un forte in bocca al lupo per la sua carriera e ci auguriamo possa realizzare il sogno di sposare il suo Rossano e riprovare nuovamente la gioia di diventare mamma.

Tags:

 



Piaciuta la notizia? Facci sapere la tua opinine

 

Back to Top ↑